Le lacrime sono prodotte per lubrificare l'occhio e sono drenate nelle vie lacrimali. Le vie lacrimali iniziano sia nella palpebra superiore che nella palpebra inferiore con il puntino lacrimale, che costituisce l'imbocco delle lacrime. Continuano poi con il canalicolo lacrimale superiore ed inferiore, che sboccano nel canalicolo comune o direttamente nel sacco lacrimale. Infine, attraverso il dotto naso-lacrimale le lacrime raggiungono la cavità nasale. Le vie lacrimali costituiscono questo sistema di escrezione delle lacrime.

L'eccessiva lacrimazione è normalmente prodotta da un'ostruzione delle vie lacrimali in un determinato distretto (a carico del puntino lacrimale, del canalicolo  o del dotto naso-lacrimale) oppure da una malposizione palpebrale.

La terapia di solito è chirurgica per evitare il ristagno delle lacrime e consentirne il normale deflusso verso il naso.

 

 

 

Vai all'inizio della pagina