La retrazione palpebrale, causata dalla paresi del nervo facciale (sia per infiammazioni, sia per esiti di interventi di asportazione di tumori del nervo acustico o di tumori della ghiandola parotide) oppure dall'orbitopatia tiroide correlata, è un inestetismo che si accompagna a discomfort oculare.

 

L'occhio non si chiude bene e la cornea non viene più protetta adeguatamente dalle palpebre. L'eccessiva lacrimazione è provocata soprattutto dall'irritazione corneale per deficit dell'ammiccamento.

Nelle forme stabilizzate il trattamento è chirurgico e si effettua ambulatorialmente con sola anestesia locale.

 

RETRAZIONE PALPEBRALE (PRE-POST)

 

 

 

RETRAZIONE PALPEBRALE (PRE E POST)

 

 

RETRAZIONE PALPEBRALE (PRE E POST)

 

 

RETRAZIONE PALPEBRALE (PRE E POST)

 

 

Vai all'inizio della pagina