L'ectropion è l'eversione del bordo palpebrale inferiore, per cui la palpebra perde l'aderenza con il bulbo e il paziente lamenta eccessiva lacrimazione.

 

ECTROPION SENILE

E' causato dalla perdita di tensione palpebrale per lassità cutanea e muscolare determinata da un processo involutivo legato all'età, per cui la palpebra si allontana dal bulbo.

I principali sintomi sono l'iperemia del bordo palpebrale inferiore e l'eccessiva lacrimazione per il ribaltamento all'esterno del puntino lacrimale inferiore, che è l'imbuto nel quale confluiscono le lacrime e, pertanto, le lacrime non vengono più drenate.

Il trattamento è chirurgico e si effettua ambulatorialmente con sola anestesia locale. 

ECTROPION SENILE (PRE E POST) 

 

 ECTROPION SENILE (PRE E POST)

 

 ECTROPION SENILE (PRE E POST)

 

ECTROPION PARALITICO

E' causato dalla paresi del nervo facciale sia per infiammazioni, sia per esiti di interventi di asportazione di tumori del nervo acustico o di tumori della ghiandola parotide.

L'eversione palpebrale inferiore si accompagna alla retrazione della palpebra superiore, camuffata dalla ptosi neurogena del sopracciglio, per cui l'occhio non si chiude bene e la cornea non viene più protetta adeguatamente dalle palpebre.

L'eccessiva lacrimazione è provocata soprattutto dalla mancata lubrificazione corneale per deficit dell'ammiccamento.

Nelle forme stabilizzate il trattamento è chirurgico e si effettua ambulatorialmente con sola anestesia locale.

 

ECTROPION PARALITICO (PRE E POST)

 

 

 

Vai all'inizio della pagina